18 giorni
Durata
Gennaio, Dicembre, Capodanno
Periodo
Africa
Destinazione
Non solo camper
Tipo di Viaggio

Dal 21 dicembre al 6 gennaio

Se vuoi fare un viaggio “vero”, dove metterti alla prova, sempre in totale sicurezza e assistito dai nostri mezzi… questo è il “tuo” viaggio!

Seguiremo le orme delle precedenti spedizioni, con migliorie e ottimizzazioni che solo chi frequenta questi posti con amore e professionalità è in grado di dare.

Abbiamo scelto una variante nuova, ricca di fuoristrada, puntando poi verso le piste del sud. Un tour lontano dalle rotte dei pullman turistici, dove ci aspettano interminabili reg di roccia nera, alte dune, grandi spianate di hammada e antiche piste carovaniere.

In un susseguirsi di scenari da mille e una notte, in una spedizione nel Paese del grande Impero.

Il fascino delle sue Città Imperiali, le maestose Montagne dell’Atlas con i suoi paesaggi alpini, le magiche distese di sinuose dune, le immense vallate ricche di Ksar fortificati e migliaia di minuscoli villaggi ci riporteranno indietro nel tempo.

È uno dei viaggi più intensi che si possono affrontare per i diversi aspetti sociali e culturali che stupirà per l’imprevedibilità ricompensando con la bellezza, del paese, della cultura e degli incontri stupefacenti grazie ad un popolo misto arabi-berberi-africa nera. Etnie che coesistono senza problemi.

Il Marocco è sicuramente una festa dei sensi tra profumi, tradizioni e natura. La sua magia ha i colori accesi delle maestose montagne dell’Atlante con i suoi paesaggi alpini, lo splendore delle spiagge finissime e delle antiche città, il calore delle feste e dei mercati.

Snobbato troppo spesso e immotivatamente dagli incalliti macinatori di dune è considerato invece dai Viaggiatori uno dei paesi più affascinanti del Nord Africa per la varietà dei paesaggi che lo caratterizza e che è impossibile da trovare altrove, in una unica destinazione.

 

numero minimo partecipanti:  10 equipaggi

Leggi e scarica il programma completo! Download

* Viaggio in collaborazione con DESARTICA S.r.l.

Quota di Partecipazione

Quota iscrizione pilota + mezzo

euro 1.080,00

Quota iscrizione passeggero adulto 

euro 780,00

Quota iscrizione passeggero minore

euro 580,00

Quota iscrizione passeggero su veicolo organizzazione 

euro 1.280,00

Il traghetto sarà quotato al momento della prenotazione. Il costo varierà in base alla tipologia di cabina e di dimensioni del veicolo e alla velocità di prenotazione dei posti. 

da definire

Info assicurazioni viaggio

La quota d’iscrizione al viaggio per persona: comprendente copertura assicurativa per assistenza medica e furto dei bagagli. NB:  Richiedi l’invio di tutte le condizioni generali di polizza.

Assicurazione facoltativa annullamento viaggio   – da quotare al momento della prenotazione in funzione della scelta  –

La quota di partecipazione comprende

  • Trasporto dei passeggeri veicoli organizzazione su fuoristrada con autisti/guide
  • Tutti i pernottamenti nei campeggi previsti nel programma
  • Pranzi al sacco per i passeggeri veicoli organizzazione
  • Pasti caldi serali e colazione. Per i soli passeggeri veicoli organizzazione sono compresi anche i pasti di mezzogiorno, dove previsti a bivacco.
  • La cucina fornirà: COLAZIONE con the, caffè, biscotti, marmellata, Nutella, miele; CENA un piatto caldo (in genere una bella pastasciutta) e qualche verdura… e il dolce!
  • Il servizio cucina viene erogato per i giorni in cui effettivamente si seguono i veicoli Organizzazione. In caso di andata o ritorno in modo autonomo, totale o parziale, ogni equipaggio dovrà provvedere a sé stesso nel periodo e non avrà diritto ad alcuna detrazione.
  • Tavoli, sedie, piatti, bicchieri e posate per i passeggeri veicoli organizzazione
  • Acqua potabile, in genere acqua minerale, solo per i passeggeri su veicoli organizzazione
  • Accompagnatore italiano al seguito.
  • Utilizzo completamente gratuito del telefono satellitare in caso di emergenza.
  • Assicurazione sanitaria AXA (o similare)
  • Assistenza frontiera
  • Assistenza tecnica (manutenzioni straordinarie e riparazioni impreviste, compatibilmente con il tempo, la gravità del guasto ed i ricambi a disposizione) e logistica per tutto il corso del viaggio con insegnamento delle nozioni basilari di orientamento e navigazione con uso di bussola e satellitare
  • Road book completo

Nota: i servizi erogati sono calcolati per un minimo di 10 iscritti.

La quota di partecipazione non comprende

  • Pernottamenti in hotel e/o bungalow laddove possibili, a scelta di ogni singolo partecipante
  • Tutti i tipi di bevande
  • Carburante mezzo proprio e pedaggi autostradali

tutti i pernottamenti e i pasti nei due trasferimenti di andata e ritorno

  • Biglietti di ingresso a musei, parchi naturali, etc se non previsti nel programma
  • Manutenzione ordinaria e ricambi dei Vs. veicoli, anche se ci sarà sempre chi vi insegnerà come fare.
  • Carte verde obbligatoria (in mancanza si stipula in frontiera)
  • Tavoli, sedie, piatti, bicchieri e posate per i veicoli 4×4 NON saranno forniti

Leggi e scarica il programma completo!  Download

1° giorno: 21 dicembre 2019

Partenza da Genova ore 13. Arrivo a Tangeri il giorno 24 dicembre. Dopo lo sbarco e passaggio dogana, ci dirigeremo verso le montagne del Rif e pernotteremo nella magica Chefchaouen. Il campeggio sarà anche il ritrovo con coloro che saranno eventualmente arrivati via terra – Camping.

4° giorno:  24 dicembre 2019

Si parte la mattina dopo avere visitato questa città magica, nelle viuzze incantate dell’antica medina tra le case bianche e le strade blu e si percorre una secondaria strada asfaltata sulle montagne del Medio Atlante. La voglia di sabbia è troppa e puntiamo decisi verso sud e arriveremo a Fes, dove faremo un tour della città tra le antiche mura. Ci congiungeremo oggi con gli eventuali passeggeri che volessero arrivare in aereo. Cena di Natale… in Camping, con possibilità optional di bungalow.

 giorno: 25 dicembre 2019

Ci dirigiamo ancora decisi verso sud, sulle panoramiche strade del Medio Atlante, in uno straordinario paesaggio montano di laghi e cascate. Le montagne sono la dimora della tribù berbera “beni mguild”, che vanta alcuni tra i migliori tessitori nomadi del Marocco. La traversata di Ifrane ci farà però pensare di essere arrivati in Svizzera. Passeremo quindi nelle Gole dello Ziz, e il paesaggio comincerà ad esserci familiare: palmeti e dromedari ci segnalano che stiamo arrivando a Erfoud. Il viaggio è spettacolare, con la strada che scende dall’altopiano alla valle con le sue pareti a picco e serpeggia tra i pochi villaggi e finalmente raggiungeremo le prime dune del nostro amato Sahara presso Merzouga. Campo tra le dune.

6° giorno: 26 dicembre 2019

Giornata dedicata a sabbia e dune! L’Erg Chebbi, dette anche di Merzouga dal nome del villaggio e avamposto militare sul confine meridionale. Queste dune sono le più alte del Marocco. Dalla loro cima, nelle giornate limpide, si riescono a vedere le vette del Gebel M’Goun a oltre 150 km di distanza assaporeremo la magia dei grandi Erg libici e ci toglieremo la voglia di sabbia sempre latente dentro di noi. Questo erg non è ampio, anzi, ma la difficoltà delle dune che ci andremo a cercare ce lo renderà immenso! Per gli equipaggi che non avessero voglia di giocare sulle dune ci faremo delle belle escursioni in zona… miniere… villaggi abbandonati… Campo sotto le stelle.

7°/ 8° giorno: 27 – 28 dicembre 2019

Mattinata ancora di dune!! Tante!!! Nel pomeriggio del 28 percorrendo piste rese famose dalla “Dakar” punteremo decisi verso sud ovest, stando il più possibile su sabbia…bei panorami che corrono lungo il confine Algerino. Passeremo anche dalla spettrale “città perduta” … Campi

9° 10° giorno: 29 – 30 dicembre 2019

Punteremo le sabbie dell’Erg Chegaga, con le sinuose dune che ci ricordano i deserti del sud-est libico. Il Lago Iriki, teatro di epici sorpassi nelle vecchie “Dakar”… l’Oasi Sacra… non ci perderemo nulla!! Campi e cenone di Capodanno sulle dune con ricchi premi e cotillon!

11° giorno:  31 dicembre 2019

Prenderemo la pista che ci condurrà sulla strada verso Zagorà. Il giro di boa è evidente. I nostri GPS punteranno verso nord. Un accogliente campeggio sotto le palme ci coccolerà.

12° giorno:  1 gennaio 2020

Prendiamo la Valle del Dràa, direzione nord. Ma l’abbandoneremo presto per prendere una strada secondaria, che ci immergerà in un Marocco antico. Piccoli villaggi di altri tempi. Arriveremo a Ouarzazate. In tempo per una visita in città. Campeggio

13° giorno:  2 gennaio 2020

Stamattina Ait Ben Haddou, la kasbah più importante e famosa del Paese. Protagonista indiscussa di decine di Kolossal Hollywoodiani. Dopo la visita ci salutiamo. Ci sarà chi rientra verso l’Italia, prendendo il Tizi N’Tichka per arrivare a Marrakech nel pomeriggio. Cena in Piazza.

14° giorno:  3 gennaio 2020

Marrakech – Stamattina scopriremo il fascino di questa impressionante Città “Imperiale” e dei suoi monumenti. La città ha un carattere tanto africano quanto arabo, che riflette il suo ruolo di crocevia per le carovane di viaggio lungo vie commerciali del Sahara. Città esotica visto che è punto di incontro di diverse culture e diversi paesi.  In mattinata i monumenti storici chiusi fra le rosse mura di mattoni cotti dal sole: i giardini e il bacino del frutteto di Menara; la Moschea Koutoubia, le tombe Saadian, costruite da Ahmed el Mansour, sul sito di un vecchio cimitero riservato ai discendenti del Profeta, il Museo Dar Si Said che raccoglie una varietà di manufatti di diverso interesse in un riad davvero particolare. Scoperta del labirinto dei suk, con i loro molteplici piccoli negozi pieni di attività. Nel primo pomeriggio, prenderemo l’autostrada di direzione Nord. Arriveremo in serata al campeggio di Assilah per il nostro ultimo pernottamento in terra d’Africa. Eventuali passeggeri possono ripartire in volo verso l’Italia.

15° giorno:  4 gennaio 2020

Trasferimento verso Tanger Med partenza della nave alle 16:00 e arrivo il giorno 6.

Fine servizi.

Marocco 85
Marocco 142
Marocco 108