15 giorni
Durata
Settembre, Ottobre
Periodo
Italia
Destinazione
Viaggia con noi
Tipo di Viaggio

Dal 25 Settembre al 9 Ottobre

Monti, laghi, castelli, dimore storiche, edifici religiosi, fortezze… tutto questo e molto altro ancora fa parte del patrimonio culturale, artistico e paesaggistico del Piemonte, regione ricca di tantissimi luoghi da scoprire e ammirare. Oltre ovviamente alla città di Torino con i suoi musei, le sue piazze, gli edifici storici e gli appuntamenti culturali, la regione piemontese offre tante altre attrazioni disseminate su tutto il territorio che meritano senza dubbio di essere viste almeno una volta.

Leggi e scarica il programma completo! Download


ACCOMPAGNATORI:
Mauro e Olga Agostini

N. min/max equipaggi: 7/15

Le iscrizioni chiuderanno il …. o al raggiungimento del numero massimo di equipaggi ammessi.

 


Quota di Partecipazione

equipaggio di 1 persona e 1 camper

euro 1.490,00

equipaggio di 2 persone e 1 camper

euro 1.790,00

per la terza persona da 12 anni compiuti

euro 590,00

per la terza persona da 4 fino a 11 anni compiuti

euro 300,00

Quota d’iscrizione

La quota iscrizione comprende l’assicurazione con copertura per:
–    Rinuncia al viaggio
–    Ass. Medica
–    Ass. Stradale
–    Furto bagagli

NB: La quota iscrizione varia in base alla quota di partecipazione complessiva di servizi facoltativi e di persone in più oltre alle 2 già comprese.

Per tutte le condizioni generali di polizza vedere file allegato “condizioni generali di polizza”.

euro 40,00

L’acconto versato al momento dell’iscrizione verrà interamente restituito nel caso il viaggio non sia confermato per mancato raggiungimento del numero minimo di equipaggi previsto.

La quota di partecipazione  comprende

  • Incaricato tecnico dell’agenzia al seguito per tutto il viaggio con il proprio camper
  • 1 pernottamento in area camper a Pallanza
  • Ingresso a Villa Taranto
  • Escursione in barca all’Isola Bella
  • Ingresso Palazzo Borromeo
  • 1 pernottamento in campeggio a Orta San Giulio
  • Escursione in battello all’Isola di San Giulio
  • Prenotazione e visita a una riseria locale nei pressi di Vercelli
  • Mezza giornata di visita guidata a Vercelli
  • 1 pernottamento in campeggio ad Asti
  • Mezza giornata di visita guidata ad Asti
  • Tour guidato con degustazione a una cantina tipica di Canelli
  • 1 pernottamento in campeggio ad Alba
  • Mezza giornata di visita guidata ad Alba
  • Visita guidata e ingresso al Castello di Grinzane Cavour
  • 1 pernottamento in area sosta camper a La MorraIngresso al Museo dei Cavatappi a Barolo
  • Visita guidata al Santuario di Vicoforte
  • Ingresso e visita guidata al Castello di La Manta
  • Mezza giornata di visita guidata di Saluzzo
  • Ingresso e visita guidata al Castello di Racconigi
  • Ingresso e visita guidata alla palazzina di caccia di Stupinigi
  • 1 pernottamento in campeggio a Fenestrelle
  • Ingresso e visita guidata alla Fortezza di Fenestrelle
  • 1 pernottamento in campeggio nei pressi di Exilles
  • Ingresso e visita guidata al forte di Exilles
  • Ingresso e visita guidata alla Sacra di San Michele
  • 1 pernottamento in campeggio ad Avigliana
  • Ingresso e visita guidata alla Reggia di Venaria
  • 3 pernottamenti in campeggio a Torino
  • 1 intera giornata di visita guidata a Torino
  • 1 mezza giornata di visita guidata a Torino
  • Biglietti per mezzi pubblici a/r per 2 giorni a Torino
  • Ingressi a Torino: Palazzo Reale, Museo Egizio

La quota di partecipazione non comprende

  • Eventuali costi aggiuntivi per animali al seguito (aree camper, campeggi)
  • Adeguamenti dovuti a variazione tariffe corrispondenti locali
  • Extra e mance
  • I biglietti per poter fotografare o video-riprendere  nei siti archeologici e nei musei
  • Parcheggi o campeggi quando indicato “pernottamenti liberi”
  • I viveri ed i pasti
  • Carburante per i veicoli
  • Pedaggi autostradali e tasse di transito in genere
  • Attrazioni turistiche e culturali eccedenti quelli menzionati nel paragrafo “La quota di partecipazione comprende”
  • I ricambi e il materiale necessari alla riparazione dei veicoli
  • Escursioni con mezzi locali eccedenti quelli menzionati nel paragrafo “La quota di partecipazione comprende”
  • Tutto ciò che non è riportato nel paragrafo “La quota di partecipazione comprende”

Leggi e scarica il programma completo!  Download

1° giorno: 25 settembre 2021

Pallanza (Lago Maggiore)

Ritrovo dei partecipanti presso l’area di sosta camper di Pallanza, nel tardo pomeriggio. Riunione pre-viaggio e pernottamento.

2° giorno 26 settembre 2021

Pallanza – Villa Taranto – Stresa (escursione in barca all’Isola Bella) Orta San Giulio km 40

In mattinata raggiungiamo Villa Taranto, una vera e propria opera d’arte con migliaia di piante e fiori provenienti da ogni parte del mondo. Ingresso e visita guidata. A seguire raggiungiamo Stresa dove ci imbarchiamo per un’escursione di 2 ore circa sul Lago Maggiore che permetterà di visitare l’Isola Bella. Ingresso al Palazzo Borromeo. Per la notte ci spostiamo a Orta San Giulio in campeggio, sulle sponde dell’omonimo lago. Pernottamento.

3° giorno: 27 settembre 2021

Orta San Giulio – Novara Vercelli km 70

Mattinata dedicata alla visita del piccolo borgo, che possiede un patrimonio storico, artistico e naturale di grande eccellenza, una delle mete turistiche molto gettonate. In pochi minuti di navigazione raggiungiamo l’isola di San Giulio, un piccolo gioiello. Visitiamo la chiesa di San Giulio. Nel pomeriggio ci spostiamo a Novara per la visita libera. Da vedere la basilica di San Gaudenzio, famosa per la sua cupola, alta 121 metri, opera di Alessandro Antonelli (lo stesso architetto che progettò la Mole Antonelliana). Pernottamento in parcheggio a Vercelli.

4° giorno: 28 settembre 2021

Vercelli – Asti km 80

Mattinata dedicata alla visita guidata di Vercelli, la capitale europea del riso. Nel pomeriggio ci spostiamo di pochi chilometri per la visita a una riseria del posto, con possibilità di acquisto del pregiato riso locale. Per la notte raggiungiamo Asti, dove pernottiamo in campeggio.

5° giorno: 29 settembre 2021

Asti – Canelli – Alba km 60

Mattinata dedicata alla visita guidata di Asti. Sorge tra le colline delle Langhe e del Monferrato ed è conosciuta in tutto il mondo per i suoi vini, ma anche una città d’interesse storico artistico, luogo natale di Vittorio Alfieri. Trasferimento a Canelli, altro centro famoso in tutto il mondo per le sue cantine (Coppo Gancia, Bosca). Visiteremo le cosiddette Cattedrali Sotterranee, una serie di tunnel e gallerie scavate direttamente nel tufo fra il XVI ed il XIX secolo. Solo in questi spazi, si potevano trovare giusta temperatura e umidità costante ideali per affinare vini e spumanti pregiati che ancora oggi qui invecchiano in attesa di conquistare le tavole di tutto il mondo.

Tour guidato di un’ora circa alla scoperta delle cantine, con degustazione finale di prodotti d’eccellenza: Moscato d’Asti, Spumante metodo classico, Chardonnay e la Barbera d’Asti, autentico vino simbolo delle aziende locali. Al termine della visita ci spostiamo ad Alba. Sosta notte in campeggio.

6° giorno: 30 settembre 2021

Alba – Grinzane Cavour – La Morra km 25

Le Langhe offrono paesaggi mozzafiato tra dolci colline, cantine caratteristiche e i sapori che hanno reso il Piemonte famoso in tutto il mondo. Mattinata dedicata alla città di Alba. Visitiamo il centro storico, uno dei più pittoreschi del Piemonte, ricco di torri di guardia del XII secolo che caratterizzano lo skyline cittadino. Da non perdere la visita della cattedrale di San Lorenzo. Nel pomeriggio, ci spostiamo a Grinzane Cavour per la visita guidata al castello. Il comune che ebbe come sindaco un giovanissimo Camillo Benso di Cavour, uno dei protagonisti dell’Unità d’Italia e proprietario di questo castello, dove sono conservati i suoi mobili, manoscritti e la Fascia Tricolore del Sindaco. Il salone dei Valvassori è la sala principale del castello, caratterizzato dal bel soffitto a cassettoni e ornato dagli antichi affreschi della cappella votiva, della metà del XV sec. Al termine della visita ci spostiamo a La Morra, nella zona di produzione tipica del vino Barolo. Nella Cantina Comunale, possiamo degustare e acquistare i vini tipici della zona. Sosta per la notte, in area camper.

7° giorno: 1 ottobre 2021

La Morra – Barolo – Santuario di Vicoforte km 45

Lasciamo La Morra e raggiungiamo Barolo, piccolo borgo arroccato su una collina che dà il nome al territorio e al prelibato vino diventato una delle eccellenze del nostro paese. Visitiamo il curioso Museo dei Cavatappi e sostiamo all’enoteca regionale. Nel pomeriggio ci spostiamo a Vicoforte per la visita al santuario. Il Santuario di Vicoforte, è una chiesa monumentale, tra le più importanti del Piemonte, la cui cupola, completamente affrescata, risulta essere la più grande di tale forma al mondo. Al suo interno sono conservate le spoglie di alcuni discendenti di casa Savoia tra cui re Vittorio Emanuele III e la consorte regina Elena del Montenegro. Sosta notte in parcheggio del santuario.

8° giorno: 2 ottobre 2021

Santuario di Vicoforte – Castello della Manta Saluzzo km 80

Lasciamo il parcheggio e ci muoviamo verso la città di Saluzzo. Prima sosta della giornata a pochi chilometri dalla città per la visita guidata al castello della Manta.  Il castello veramente suggestivo, trasuda storia da ogni angolo, molto affascinante la parte quattrocentesca. Il top si raggiunge nella “Sala Baronale”, completamente affrescata. Arriviamo a Saluzzo per la visita guidata. La città conserva intatto il fascino di capitale del glorioso marchesato di Saluzzo con il suo tessuto urbanistico medioevale, i palazzi nobiliari e la Chiesa di San Giovanni. Pernottamento libero nell’area sosta camper.

9° giorno: 3 ottobre 2021

Saluzzo – Racconigi – Stupinigi Fenestrelle km 120

In mattinata ci spostiamo a Racconigi per la visita al Castello, la bellissima residenza della dinastia dei Savoia e luogo di villeggiatura della famiglia reale italiana. Il castello merita veramente una visita, le sue stanze a tema riccamente arredate, la sua cucina ampia e corredata di tutte le attrezzature dell’epoca e non solo, il suo ingresso mozzafiato, fanno di questo luogo una tappa importante per chi vuole conoscere un pezzo della nostra storia. Da vedere, il parco realizzato per Carlo Alberto nella prima metà del XIX secolo, che si estende per 170 ettari. Nel pomeriggio raggiungiamo Stupinigi per la vista alla palazzina di caccia. La stupefacente palazzina, edificata su progetto di Filippo Juvarra, è destinata a luogo per la caccia nella vita di corte sabauda. Sontuosa e raffinata dimora prediletta dai Savoia per feste e matrimoni durante i secoli XVIII e XIX, nonché residenza prescelta dalla sorella di Napoleone, Paolina Bonaparte, nei primi anni dell’800. A fine visita ci spostiamo in Val Chisone e sostiamo per la notte a Fenestrelle in campeggio.

10° giorno: 4 ottobre 2021

Fenestrelle – Sestriere – Forte Exilles km 55

Mattinata dedicata alla visita guidata del forte. Il Forte di Fenestrelle é la più grande struttura fortificata

d’Europa, nel Mondo seconda solo alla Grande Muraglia Cinese. Per questo motivo viene chiamata la “Grande Muraglia Piemontese”. Si tratta di un’opera colossale composta da tre Forti (Forte San Carlo, Tre Denti e Delle Valli), sette ridotte, due batterie, venti risalti, polveriere, cannoniere e magazzini collegati tra loro da due scale. Al termine della visita, con i camper, proseguiamo per la Val Chisone fino a raggiungere la nota località sciistica dell’alta Valle di Susa: Sestriere. Sosta e passeggiata in centro per una breve visita.

Per la notte ci spostiamo nei pressi di Exilles in campeggio

11° giorno: 5 ottobre 2021

Forte di Exilles – Sacra di San Michele Avigliana km 70

Mattinata dedicata alla visita guidata del forte di Exilles.

Esempio dell’architettura fortificata francese e sabauda, il Forte di Exilles è uno dei più importanti sistemi difensivi del Piemonte, insieme al complesso fortificato di Fenestrelle e a quello di Vinadio. Venne impiegato a fasi alterne sia dai Savoia e sia dai francesi. La sua posizione, al centro di una strettoia dell’alta Val Susa, lo rendeva una minaccia sia per gli eserciti che scendevano dall’alta valle che per quelli che risalivano dal fondo valle. Nel pomeriggio ci spostiamo ad Avigliana per la visita alla Sacra di San Michele.

L’ antichissima abbazia è stata costruita tra il 983 e il 987 sulla cima del monte Pirchiriano, nel comune di Sant’Ambrogio. Dall’alto della sua terrazza si possono ammirare il capoluogo piemontese e un panorama mozzafiato della Val di Susa.  All’interno della Chiesa della Sacra, risalente al XII secolo, sono sepolti membri della famiglia reale di casa Savoia. Notte in campeggio ad Avigliana.

12° giorno: 6 ottobre 2021

Avigliana – Venaria Torino km 40

Ci spostiamo di pochi chilometri e raggiungiamo Venaria per la visita guidata a una delle più belle regge sabaude. La Reggia costituisce uno dei più importanti esempi di architettura e dell’arte barocca internazionale del XVII e XVIII secolo. Realizzato dai più grandi architetti dell’epoca come Filippo Juvarra e Benedetto Alfieri, per essere luogo di caccia e di piacere della corte sabauda. Un palcoscenico di storia, natura e cultura, in cui l’imponente architettura barocca della Reggia, i vasti Giardini. A fianco, si trova l’immenso Parco della Mandria, un tempo residenza di Vittorio Emanuele II e della Bella Rosin adi cui rimangono gli appartamenti interamente arredati. Pernottamento in campeggio.

13° giorno: 7 ottobre 2021

Torino

Intera giornata dedicata alla visita guidata di Torino con mezzi pubblici. Iniziamo il tour da Piazza Castello, fulcro del potere sabaudo e museo a cielo aperto del barocco torinese. Visitiamo Palazzo Reale, oggi sede museale facente parte dei Musei Reali e comprende anche la Cappella della Sindone, capolavoro di Guarino Guarini. Vediamo Palazzo Madama (esterno), proseguiamo con la Chiesa di San Lorenzo, capolavoro del Barocco Piemontese. Infine, Piazza Carignano, uno dei luoghi più eleganti della città. Qui il Conte di Cavour usciva tutti i giorni dal Parlamento per recarsi a pranzo presso il rinomato Ristorante del Cambio. Al termine della visita sostiamo in uno dei tanti caffè storici per assaggiare il “Bicerin”, liquore a base di crema di latte, caffè, cioccolato e nocciole piemontesi. Rientro al campeggio e pernottamento.

14° giorno: 8 ottobre 2021

Torino

Mezza giornata dedicata alla visita guidata di Torino con mezzi pubblici. Visita del Museo Egizio, il secondo al mondo per importanza dopo quello del Cairo. Vi sono esposte 24 mummie egizie perfettamente conservate, statue colossali e oltre 37 mila reperti di incommensurabile valore storico. Pomeriggio libero a disposizione per visite autonome o shopping. Pernottamento.

15° giorno: 9 ottobre 2021

Torino

Rientro libero alle proprie abitazioni

Fine dei servizi