8 giorni
Durata
Agosto
Periodo
Europa, Italia
Destinazione
Non solo camper
Tipo di Viaggio

Dal 16 al 23 Agosto

La Sardegna del sud, la meravigliosa costa ovest, il Sinis, la Costa Verde ed il Sulcis per giungere nel capoluogo sardo e risalire la spettacolare costa est fino a l’Ogliastra.

Attraverso piste, strade costiere panoramiche e sterrate montane, per scoprire ed esplorare siti archeologici, la storica Cagliari e le meravigliose spiagge bianche con il suo mare unico.

Il tour è aperto ai fuoristrada ed ai possessori di SUV con trazione 4×4.

Per tenersi in contatto durante gli spostamenti è preferibile avere istallata la radio cb con antenna esterna.

 

Leggi e scarica il programma completo!  Download

num. minimo partecipanti: 6

ACCOMPAGNATORI: ….

Quota di Partecipazione

Iscrizione pilota

euro 850,00

Iscrizione passeggero adulto

euro 650,00

Iscrizione passeggero minorenne

euro 300,00

Quota d’iscrizione

La quota d’iscrizione al viaggio per persona: comprendente copertura assicurativa per rinuncia al viaggio, ass. medica, ass. stradale, furto dei bagagli. NB: La quota iscrizione varia in base alla quota di partecipazione complessiva di servizi facoltativi e di persone in più oltre alle 2 già comprese. Per tutte le condizioni generali di polizza vedere file allegato “condizioni generali di polizza”.

euro 30,00

La quota di partecipazione comprende

  • Tutti i pernottamenti in campeggi previsti nel programma;
  • Accompagnatore;
  • Assicurazione sanitaria AXA (o similare);
  • Presenza veicolo assistenza;
  • Pasti caldi serali e colazione. Pertanto, gli equipaggi si dovranno organizzare per lo spuntino di mezzogiorno! Tavoli, sedie, piatti, bicchieri e posate NON saranno forniti;

• Visita guidata Porto Flavia (Masua);
• Gita in battello a Villasimius;
• Assistenza tecnica (manutenzioni straordinarie e riparazioni impreviste, compatibilmente con il tempo ed i ricambi a disposizione) e logistica per tutto il corso del viaggio;

La quota di partecipazione non comprende

• Traghetto, quotato a parte;
• Tutti i tipi di bevande;
• Carburante;
• Manutenzione ordinaria dei Vs. veicoli, anche se ci sarà sempre chi vi insegnerà come fare;
• Tutto quanto non indicato alla quota comprende.

Leggi e scarica il programma completo!  Download

1° giorno: 16 agosto 2020

Abbastana

L’appuntamento è nel parcheggio della stazione di servizio di Abbasanta sulla statale 131 – Carlo Felice, orientativamente alle 10:30 – 11:00. Da qui ci dirigeremo verso Oristano e la penisola del Sinis. Percorreremo la pista che costeggia le famose spiagge di Mari Ermi e Is Aruttas, nell’Area Marina Protetta della Penisola del Sinis, sostando per il pranzo ed un primo tuffo nelle acque trasparenti. Successivamente ci muoveremo fino a San Giovanni di Sinis e l’Area Archeologica di Tharros, che si potrà facoltativamente visitare. Raggiungeremo infine il campeggio dopo l’intensa giornata per la cena ed il meritato riposo.

2° giorno: 17 agosto 2020

Dopo la colazione, ci sposteremo su asfalto fino alla sp04 attraverso cui giungeremo nel compendio minerario di Montevecchio, da cui, discendendo attraverso una suggestiva sterrata costeggiante il Fiume Rosso, arriveremo in una delle più belle e suggestive località della Sardegna e non solo… Siamo nel Parco Geominerario del Sulcis-Iglesiente: sterrate, guadi (se non saranno asciutti) e panorami mozzafiato fra le rovine spetrali dei magazzini e laverie risalenti alle attività minerarie del secolo scorso. Qui ammireremo la desertica spiaggia di Piscinas con le sue dune alte più di cinquanta metri. Sosteremo nell’adiacente campeggio per goderci la serata e l’eccezionale spettacolo del tramonto.

3° giorno: 18 agosto 2020

Di buon’ora smonteremo le tende, ripercorreremo la sterrata fino a Ingurtosu e ci dirigeremo verso sud. La strada che solca le montagne, ci porterà nella selvaggia penisola di Capo Pecora, gioiello della Costa Verde. Qui impegneremo una sterrata che ci porterà in un punto di vedetta dal quale si potrà ammirare il panorama unico. Dopo una breve sosta riprenderemo il viaggio per giungere a Masua con la sua imperdibile baia ed il famoso Pan di Zucchero, qui sosteremo nella piccola bellissima spiaggia per un bagno nelle limpide acque e faremo una visita guidata (compresa nel tour) in cui avremo modo di ammirare dall’interno la famosa miniera di Porto Flavia, una galleria mineraria attrezzata sfociante a picco sul mare scavata nella roccia che consentiva, nel XIX secolo, l’estrazione dei minerali di zinco e piombo e lo scarico direttamente nelle stive delle navi. Nella stessa spiaggia vi sarà anche possibilità di usufruire autonomamente dei servizi bar-ristorante e le escursioni in gommone. Nel pomeriggio riavvieremo i motori e proseguiremo verso sud, per lo spostamento a Porto Tramatzu, nel territorio di Teulada, con la sua incantevole spiaggia e l’omonimo camping, dove pernotteremo.

4° giorno: 19 agosto 2020

Riprendiamo il viaggio, prima proseguendo lungo la panoramica strada costiera poi inoltrandoci nell’entroterra. Dal paese di Domus de Maria impegneremo una bellissima sterrata off road di 30km che ci porterà in quota, attraverso la foresta de Is Cannoneris. Dopo una sosta per il pranzo, discendiamo la montagna per giungere nella città di Cagliari, capoluogo dell’isola, dove pernotteremo in campeggio.

5° giorno: 20 agosto 2020

Dopo il pernottamento in camping e la colazione, in questa giornata dedicheremo le nostre attenzioni alla bellissima città di Cagliari, città portuale riconosciuta a livello europeo ai vertici fra le migliori mete turistiche. Percorreremo un itinerario, dapprima soffermandoci in alcune spiagge poi attraverso la rinomata via Roma, lungo il porto, raggiungeremo il Centro. Da qui ogniuno potrà proseguire in autonomia, l’appuntamento nel pomeriggio sarà alle 16 per il trasferimento a Villasimius.

6° giorno: 21 agosto 2020

In questo giorno vivremo una giornata particolare. Siamo nell’Area Marina Protetta di Capo Carbonara, e, per il pieno godimento delle sue bellezze, ci aspetta una escursione in battello, con pranzo a bordo. Partenza dal porticciolo turistico di Villasimius attraverso il mare cristallino del parco. Prima tappa Punta Molentis, con la sua sabbia bianca dove potrete immergervi nelle sue acque limpidissime. Seconda tappa, nel pomeriggio, nell’Isola dei Cavoli dove sarà possibile ammirare la Madonna sommersa, circondata da ogni sorta di vita marina. Alle 17:00 rientro e raggiungimento del Camping “Spiaggia del Riso” di Villasimius.

7° giorno: 22 agosto 2020

Dopo la colazione e smontaggio delle tende, risaliamo la costa lungo la SS125, arrivando a Capo Ferrato, esploreremo la zona proseguendo poi verso Colostrai (spiaggia e oasi naturalistica) e la caletta di Cala sa Figu. Qui sosteremo la mattina per riprendere poi la strada e raggiungere Quirra, con la sua spiaggia di Cala Murtas (parzialmente interdetta per servitù militari). La sera rientro e relax in campeggio.

8° giorno: 23 agosto 2020

Proseguiamo nella strada SS125, siamo in Ogliastra, qui, prima di portarci lungo la spettacolare scogliera, visiteremo un sito raggiungibile attraverso una strada militare del Monte Ferru per una sosta, per poi spostarci in un’altro luogo particolare verso la costa: “Le Piscine”, così denominato per il ruscello che attraversando l’area crea piccole cascate e laghetti di suggestiva bellezza per giungere, lungo la stessa sterrata, nella spiaggia di Coccorocci, con i suoi caratteristici sassi scuri e levigati. Il tempo stringe ed occorre pensare al rientro. Verso le 13:00 riporremo in ordine l’equipaggiamento e ci avvieremo verso nord, lungo la SS389 che costeggia la Foresta di Montes e i monti di Mamoiada. Giunti sulla superstrada SS131 ci saluteremo, in tempo per intraprendere ognuno le rispettive direzioni verso i porti di rientro.

Fine servizi

Vista la tipologia dell’itinerario, potranno esserci anche significativi cambi di programma/percorso derivanti da eventi atmosferici, problemi di sicurezza, strade chiuse e revoche di permessi. In questi casi si metteranno in atto i cambi di percorso necessari in accordo con le autorità locali, concordando con loro l’eventuale nuovo itinerario, privilegiando sempre la sicurezza dei Partecipanti.

Da … ad ….