39 giorni
Durata
Settembre, Ottobre, Novembre
Periodo
Oceania
Destinazione
Viaggia con noi
Tipo di Viaggio

Dal 26 settembre al 3 novembre

L’Australia è un paese dove si incontrano immense distese, natura incontaminata e gente cordiale e disponibile.

Ci tufferemo nell’antica cultura aborigena e nei paesaggi del Territorio del Nord, che ci affascineranno con gli imponenti canyon, gli alberi giganteschi che arrivano tra le nuvole, le montagne scintillanti rosso-marrone e soprattutto la fantastica sabbia rossa brillante in cui affonderemo lo sguardo.

Spettacolari parchi nazionali ci faranno vivere la sensazione di essere un cowboy solitario che osserva l’orizzonte aspettando che il paesaggio selvaggio si disegni davanti ai suoi occhi.

L’Australia è il paese delle meraviglie, con una flora e una fauna uniche. Tra tutte le bellezze naturali che avremo modo di apprezzare ci sono  gli straordinari delfini di Monkey Mia.

Canguri, emù, dingo e wallaby attraversano liberamente il deserto rosso, per cui non sarà affatto difficile osservarli da vicino.

E poi ancora verso Red Centre, il cuore dell’Australia, l’Uluru, Patrimonio dell’Umanità, uno dei simboli più rappresentativi dell’Australia. Un paesaggio antico, ricco di cultura e spiritualità indigene.

Il nostro tour in Australia non è solo natura e bei paesaggi, ma anche città come Perth, Darwin e Sydney. Quelle australiane sono città da record: dinamiche e vivibili, futuriste e cosmopolite, creative e sostenibili.

Un grande viaggio .. una grande esperienza!

ACCOMPAGNATORI: Luca Bianchini

Leggi e scarica il programma completo! Download

Attenzione: Chiusura iscrizioni …/…/2020. Dopo tale data la partecipazione al viaggio sarà subordinata alla disponibilità dei camper a noleggio. Inoltre il prezzo potrebbe subire variazioni in base alle tariffe applicate dalle Compagnie aeree e di noleggio dei mezzi .

Quota di Partecipazione

equipaggio di 1 persona e 1 camper

euro 0,00

equipaggio di 2 persone e 1 camper

euro 0,00

per la terza persona da 12 anni compiuti

euro 0,00

per la terza persona da 4 fino a 11 anni compiuti

 in definizione

Quota di Partecipazione

La quota d’iscrizione al viaggio per persona: comprendente copertura assicurativa per rinuncia al viaggio, ass. medica, ass. stradale, furto dei bagagli. NB: La quota iscrizione varia in base alla quota di partecipazione complessiva di servizi facoltativi e di persone in più oltre alle 2 già comprese.

euro 0,00

La quota di partecipazione comprende

  • Incaricato tecnico della agenzia al seguito per tutto il viaggio
  • Volo internazionale Milano/Perth  Sidney/Milano in classe turistica per 2 persone (tasse incluse)
  • Trasferimenti aeroporto/hotel ed hotel/noleggio camper a Perth
  • Trasferimenti consegna camper/ hotel e hotel/aeroporto a Sydney
  • 2 notti in hotel a Perth solo pernottamento in camere doppie
  • 3 notti in hotel a Sidney solo pernottamento in camere doppie
  • Noleggio camper dal 29/09/2020 al 30/10/2020
  • Tutti i pernottamenti in Caravan Park come da programma
  • Trasferimento consegna camper/ hotel

La quota di partecipazione non comprende

  • Adeguamenti dovuti a variazione tariffe corrispondenti locali
  • Pacchetto escursioni facoltative: euro (in definizioe) a persona:
  • Intera giornata al Kakadu NP
  • Intera giornata al Purnululu National Park (Kununurra)
  • Intera giornata al Karijini National Park
  • Visto australiano
    • Ingressi ai parchi
    • Extra e mance
  • Pedaggi autostradali e tasse di transito in genere
  • I biglietti per poter fotografare o video riprendere nei siti archeologici e nei musei
  • Parcheggi o campeggi quando indicato “pernottamento libero”
  • I viveri ed i pasti
  • carburante per i veicoli
  • Pedaggi autostradali e tasse di transito in genere
  • Attrazioni turistiche e culturali eccedenti quelli menzionati nel paragrafo “La quota di partecipazione comprende” 

NOTE VIAGGIO:

Leggi e scarica il programma completo!  Download

1° giorno: 26 settembre 2020

Volo Milano – Perth

Incontro con il gruppo e imbarco a Milano. Volo Milano – Perth

2° giorno: 27 settembre 2020

Perth

Arrivo a Perth. Sistemazione in Hotel. Trasporto con navetta riservata.

3° giorno: 28 settembre 2020

Perth

Giornata libera a disposizione dei partecipanti. Pernottamento in hotel.

4° giorno: 29 settembre 2020

Perth – Lancelin km 130

Ritiro dei camper, spesa ed inizio del tour.

Le dune di Lancelin, attrazione naturale del Western Australia, sono un paradiso.Le dune si trovano a circa 130 km a nord di Perth, l’accesso è libero ma vi si può salire solo a piedi o con un fuoristrada. In questo luogo surreale si innalzano sconfinate dune maestose di un bianco abbagliante come neve, a poche centinaia di metri dall’oceano. Passeggiare sulle dune di sabbia é un’esperienza indimenticabile. La sabbia è morbida  e il panorama sull’Oceano é fantastico. Pernottamento Caravan Park.

5° giorno: 30 settembre 2020

Lancelin-Pinnacles-Cervantes-Geraldton  km 310

Risalendo la Brand Highway Nº1 nel punto in cui l´autostrada sale verso nord, si ha la possibilitá di imboccare uno dei tanti svincoli che, aprendosi sulla sinistra, conducono ad attrazioni costiere quali il Nambung National Park, noto per i suoi famosi Pinnacoli rocciosi. Ritornando alla Brand Highway si prosegue sempre al nord e si approda a Port Denison, nei pressi di Dongara, nelle cui pescosissime acque, dimora di infinite aragoste. Si arriva a Geraldton, una cittá moderna e fiorente che vanta una splendida campagna circostante, una notevole ricchezza agricola e una ragguardevole quantitá di aragoste pescate. Un clima pressoché perfetto consente a turisti e residenti di sfruttare le stupende spiagge che si estendono a nord e a sud della Champion Bay. Pernottamento caravan park.

6° giorno: 1 ottobre 2020

Geraldton-Kalbarri km 230

Il Kalbarri è un parco straordinario e selvaggio, costituito da due zone ben distinte: una parte che si affaccia direttamente sulla costa a picco sull’Oceano Indiano e una zona molto più inospitale nell’entroterra, con canyon rossastri percorsi da un fiume blu incontaminato. La parte costiera include le soste a Rainbow Jungle, un´interessante riserva destinata a proteggere varie specie di uccelli e un tratto di foresta pluviale. A sud di Kalbarri lungo la costa c´è una serie di pareti rocciose dai nomi bizzarri fra cui Red Bluff, Rainbow Valley, Pot Alley, Gola dell´aquila, Alley e Red Bluff, dove le gigantesche onde dell’oceano si infrangono su scogliere rosse e Natural Bridge, ponte naturale eroso dal mare. Eventuale deviazione per arrivare a Nature’s Window, un arco naturale che sembra una finestra sul canyon e Hawks Head (testa del falco), con la famosa roccia sospesa nel vuoto. Pernottamento caravan park.

7° giorno: 2 ottobre 2020

Kalbarri – Monkey Mia km 400

Proseguiamo ancora nel Kalbarri National Park. Lungo la strada Ajana-Kalbarri Road si incontrano punti panoramici. Il paesaggio è selvaggio, la vegetazione bassa e arbustiva, la flora ricchissima e comprende le gole del Murchinson River, che attraversano arenarie la cui etá supera  i due miliardi di anni. Proseguimento lungo la North Western Highway si arriva al Overlander Roadhouse. Qui si va verso Denham, poi si arriva lungo la Shark Bay Road via Denham a Monkey Mia. Pernottamento caravan park.

8° 3 ottobre 2020

Monkey Mia

Giornata libera. Per riposo od eventuali escursioni facoltative.

Nella baia detta “Hamelin Pool”, soprattutto presso la localitá di Hamelin, sosta per vedere lunga la riva le stromatoliti algali, formazioni calcaree bio costruite da organismi che sono in assoluto tra i più antichi della terra, oltre 3 miliardi di anni, veri “fossili viventi” di grande interesse biologico.

Nella localitá di Monkey Mia quasi ogni giorno, alla mattina gruppetti di delfini della specie “trisiops truncatus” giungono a riva ed entrano in contatto ravvicinato con i turisti che entrano in acqua per accarezzarli e donare loro del pesce. è un fenomeno comportamentale unico al mondo. Nella stessa baia vivono anche i rari dugonghi , e le tartarughe oltre a grandi cetacei come  la megattera. Pernottamento caravan park.

9° giorno: 4 ottobre 2020

Monkey Mia – Carnarvon km 355

Come è lecito aspettarsi da una cittá che sorge circa 1000 km a nord di Perth, appena al di sotto del Tropico del capricorno, Carnarvon gode di un clima piacevolmente caldo. Situato sulle rive del incantevole fiume Cascoyne, il pittoresco centro è prevalentemente agricolo. Calda d´inverno e tropicale d’estate, al pari di ogni altra cittá sita ad analoga latitudine sulla costa orientale dell’Australia, Carnarvon vanta una massiccia produzione di banane e una prodigiosa ricchezza faunistica e floreale. L’ampia Fascine Esplanade, orlata di palme, è un posto gradevole in cui fare una passeggiata mentre il One Mile Jetty (molo lungo un miglio) è una meta popolare fra pescatori. Pernottamento libero. Pernottamento caravan park.

10° giorno: 5 ottobre 2020

Carnarvon – Ningaloo Reef – Coral Bay km 365

Viaggio verso nord e pochi chilometri dopo la Minilya Roadhouse si trova la deviazione per Exmouth. Da qui si raggiunge Coral Bay. La Ningaloo Reef, seconda Barriera corallina australiana in ordine di importanza, si estende per circa 250 chilometri oltre le coste del Western Australia. La particolarità di questa barriera corallina, oltre le dimensioni, è la prossimità con la costa che la rende molto facile da raggiungere e da ammirare. Pernottamento caravan park.

11° giorno: 6 ottobre 2020

Coral Bay 

Giornata libera.

Questa piccola localitá si trova al margine meridionale del Ningaloo Marine Park ed è luogo meraviglioso per praticare lo snorkelling, fare bagni di mare e stare in spiaggia a prendere il sole. Si può anche noleggiare una delle tante barchette col fondo trasparente che  permettono di osservare i meravigliosi coralli e i coloratissimi banchi di pesci del Ningaloo Reef.  Questa particolare barriera corallina si avvicina al continente più di ogni altra nell´emisfero australe. Basti pensare che in certi punti dista appena 50 metri dalla costa. Il pesce più grande nel mondo , lo  squalo balena si trova in queste acque. Pernottamento caravan park.

12° giorno: 7 ottobre  2020

Coral Bay – Karijini National Park km 550

Si ritorna alla North West Coastal Highway e  proseguendo fino al Nanutarra Roadhouse si raggiunge la Nanutarra Wittenom Road via Paraburdoo fino a Tom Price. Pernottamento caravan park.

13° giorno: 8 ottobre   2020

Karijini National Park

(Visita facoltativa) Al pari delle altre gole dell’Australia centrale, anche quelle del Karijini (Hamersley Range) National Park offrono uno spettacolo grandioso sia per strapiombi rocciosi sia per i colori estremamente vari.

Una volta entrati nel parco, i paesaggi incontaminati ed erosi dal tempo sono sorprendentemente accessibili e punteggiati di cascate, piscine verde smeraldo e gole scoscese. Spesso agli inizi della primavera il parco si copre di un manto di fiori selvatici dai colori vivaci.  Per chi non partecipa all’escursione giornata libera. Pernottamento caravan park.

14° giorno: 9 ottobre  2020

Tom Price – Port Headland km 410

Proseguendo la strada verso nord si arriva dopo circa 200 km alla North West Coastal Highway dove si raggiunge a destra verso Port Hedland. Questo centro marittimo si dedica quasi esclusivamente allo smistamento delle tonnellate di minerale provenienti dal Pilbara. Dal porto i minerali ferrosi vengono spediti all´estero. Pernottamento caravan park.

15° giorno: 10 ottobre  2020

Port Headland – Broome km 600

Dopo Port Hedland la Great Northern Highway prosegue in direzione nord verso Broome. Circa 150 km dopo Port Hedland si incontra la Pardoo Roadhouse e subiti dopo si arriva ad una deviazione per Cape Keraudren, un luogo favoloso per la pesca e uno dei rari punti dove si può godersi la bellissima spiaggia della “Eighty Mile Beach”. La Sandfire Roadhouse si trova 295 km da Port Hedland e per molti viaggiatori è un punto di sosta obbligato per fare rifornimento. Pernottamento caravan park.

16° giorno: 11 ottobre  2020

Broome

Giornata libera. A Broome ci sono i più importanti allevamenti di ostriche perlifere australiani, creati da un gruppo di giapponesi naufragati su queste coste nel secolo scorso. Per molti viaggiatori Broome è un autentico luogo di rifugio in terra d´Australia, con spiagge orlate di palme e un´atmosfera cosmopolita. Questa vecchia e polverosa cittá portuale è nota soprattutto per il suo quartiere cinese (Chinatown). Cable Beach è la famosa spiaggia, 4 km distante dalla cittá. Sembra un posto da cartolina: una distesa di sabbia bianca e acque color turchese a perdita d´occhio. Pernottamento caravan park.

17° giorno: 12 ottobre  2020

Broome – Fitzroy Crossing  km 470

Lasciando Broome, lungo l´autostrada s´incontra Derby, centro amministrativo e porto della regione del West Kimberley, che prospera sull’allevamento bovino. Derby è una sonnacchiosa cittadina in cui la vita continua a seguire i lenti ritmi del passato. Derby, sul golfo di King Sound, ha la più grande differenza tra alta e bassa marea di tutta l’Australia. Le strade “Beef Road”, e  Gibb River Road  si addentrano nel cuore del Kimberley.  A sette chilometri dalla cittadina vi sorge un imponente baobab dalla base rigonfia che, stando a quello che si dice, veniva usato in epoca coloniale come prigione per gli aborigeni. Il baobab australiano viene frequentemente chiamato  albero a bottiglia e può presentare un circonferenza superiore alla sua altezza. Pernottamento caravan park.

18° giorno: 13 ottobre  2020

Fitzroy Crossing – Purnululu National Park – Bungle Bungle km. 400

La Great Northern Highway solca le pendici meridionali del Kimberley prima di dirigersi verso la moderna cittadina Halls Creek che costituisce il perno dell’agricoltura e dell’allevamento regionali. E’ un posto ideale per dedicarsi al “fossicking” cioè per andare in cerca di oro o altri minerali preziosi.

Questa regione fu teatro della corsa all´oro del 1885, la prima verificatasi nel Western Australia, ma le risorse aurifere si esaurirono rapidamente e oggi l’economia di Halls Creek ruota attorno all´allevamento dei bovini. Pernottamento caravan park.

19° giorno: 14 ottobre  2020

Purnululu National Park, Patrimonio dell’Umanità, Bungle Bungle Ranges

Giornata libera. Visita “facoltativa”. Il Bungle Bungle Ranges, sede di uno dei più recenti parchi nazionali d’Australia offre uno spettacolo indimenticabile, con una serie di pinnacoli cilindrici che alternano strati arancione ed altri di colore nero. Per chi non partecipa all’escursione giornata libera. Pernottamento caravan park.

20° giorno: 15 ottobre  2020

Purnululu National Park – Bungle Bungle – Kununurra km. 250

La selvaggia e isolata Kununurra ha un certo “non so che” in grado di accendere la passione per l’avventura anche nel più timido dei viaggiatori. Saranno forse i cieli tersi, l’arida terra rossa e il brullo paesaggio del bush, o magari il fatto che Kununurra è il portale d’accesso alla zona orientale del Kimberley e ad alcune delle più suggestive attrazioni naturali dell’Australia Occidentale. La moderna cittá Kununurra , fondata negli anni 60 si trova al centro della rete d´irrigazione dell’Ord River. Pernottamento caravan park.

21° giorno: 16 ottobre  2020

Kununurra  – Katherine   km 590

Lungo la Victoria Highway si arriva alla sera a Katherine. Faremo  però una bella sosta a Timber Creek. Katherine Gorge, 30 km a est di questa cittadina, costituisce una delle principali attrazioni del territorio settentrionale: è un grande canyon le cui pareti di arenaria , alte 100 metri, racchiudono in un poderoso abbraccio il sottostante fiume Katherine. Pernottamento caravan park.

22° giorno: 17 ottobre  2020

Katherine–Kakadu National Park– Cooinda km 260

Si  prosegue verso nord lungo la Stuart Highway fino a Pine Creek. Proseguimento lungo la Kakadu Highway fino a Cooinda. Pernottamento caravan park.

23° giorno: 18 ottobre  2020

Kakadu National Park

Giornata libera. Escursione “facoltativa”. Nel più grande parco nazionale australiano, troverete desolate scarpate, foreste pluviali e gallerie naturali di arte rupestre aborigena risalente a 50.000 anni fa. Sul fiume Yellow Waters si possono osservare innumerevoli uccelli, tra cui il famoso jabiru , l’unica cicogna australiana, oltre ad aironi, cormorani,  oche bianconere, pappagalli e Kookaburra, inconfondibile per il suo canto che sembra una risata irridente e un po’ sguaiata. Questo è anche luogo migliore per osservare, a debita distanza, i giganteschi coccodrilli marini che saltano dall’acqua per ghermire le prede.  Sono stati trovati in questa zona 5.000 siti aborigeni, che hanno permesso il ritrovamento di rifugi, utensili di pietra, macine, arte rupestre e ocra utilizzata durante le cerimonie. I dipinti su roccia ritraggono animali, cacciatori con armi primitive e figure del Dreamtime, il Tempo del Sogno come Namarrgon l’Uomo Fulmine e Ngalyod il Serpente Arcobaleno.

24° giorno: 19 ottobre  2020

Cooinda – Darwin  km 220

Proseguimento lungo la Arnhem Highway fino a Darwin Pernottamento caravan park.

25° giorno: 20 ottobre  2020

Darwin

Giornata di riposo e visite libere. Il centro città è aperto e vibrante con strade ampie e parchi verdi e lussureggianti. Nel cuore di Darwin, potrai perderti nei piccoli negozi caratteristici dove potrai acquistare manufatti artistici di origine aborigena, o nelle gallerie d’arte specializzate che si alternano in mezzo agli shops di souvenir, ai negozi di abbigliamento e ai caffè.

Pernottamento caravan park.

26° giorno: 21 ottobre  2020

Darwin – Mataramka km  420

Puntiamo decisamente verso sud.  Non si deve perdere l’occasione di fare un bagno a Mataranka, in una piscina naturale di acqua calda , in mezzo alla foresta pluviale. Pernottamento caravan park.

27° giorno: 22 ottobre  2020

Mataramka – Tennant Creek km 570

Prosegue il nostro viaggio attraverso il deserto australiano.

Pernottamento libero a Tennant Creek, una vecchia cittadina dei cercatori d’oro.

28° giorno: 23 ottobre  2020

Tennant  Creek – Alice Springs km 520

Proseguimento verso sud lungo la Stuart Hwy. Passando per i “Devils Marbles”, un conglomerato di grandi pietre tonde erose dalla natura. Pernottamento caravan park.

29° giorno: 24 ottobre  2020

Alice Springs – Ayers Rock km  450

Anche oggi tappa di trasferimento continuando sulla Stuart Hwy. attraverso il fascino del deserto australiano. Pernottamento  caravan park.

30° giorno: 25 ottobre  2020

Ayers Rock

Visita “facoltativa” all’ Uluru Sunrise e Kata TJuta con guida. Ci si sveglia presto per ammirare il parco all’alba quando il sorgere del sole rende fiabesco i colori delle  36 cupole di roccia. Faremo poi una passeggiata nella Walpa Gorge. Uluru, Patrimonio dell’Umanità, è uno dei simboli più rappresentativi dell’Australia. Situato nel cuore dell’Uluru Kata Tjuta National Park nel Red Centre australiano, Uluru è un paesaggio antico, ricco di cultura e spiritualità indigene. Pernottamento caravan park.

31° giorno: 26 ottobre  2020

Ayers Rock – Coober Pedy km. 740

Di prima mattina si parte con i camper per proseguire ancora lungo la Stuart Hwy verso sud e arrivare poi a Coober Pedy, la cittadina degli Opali.

Pernottamento in campeggio.

32° giorno: 27 ottobre  2020

Coober Pedy

Giornata libera a Cober Pedy. Visita facoltativa della città sotterranea. C’è un’atmosfera rilassata e affabile a Coober Pedy, dove 3.500 abitanti di 45 diverse nazionalità si sono letteralmente rifugiati sotto terra per sfuggire alle temperature roventi dell’outback.

La maggior parte degli abitanti lavora nelle miniere di opali, ma questa eccentrica comunità sotterranea, dove non mancano una chiesa, hotel e un campo da golf privo d’erba, ha reso il turismo il secondo settore più importante. Pernottamento caravan park.

33° 34° 35° giorni: 28/ 29/ 30 ottobre  2020

Coober Pedy – Sydney  Km 2100

Tappe di trasferimento in direzione di Sydney. Pernottamenti liberi il 33° ed il 34° giorno. Il 35° giorno arriveremo a Sydney nel tardo pomeriggio, rilascio dei camper e trasferimento in hotel. Pernottamento.

36° 37° giorni: 31 ottobre  – 1 novembre 2020

Sydney

Giornate libere per visitare la città di Sydney. Pernottamenti in hotel.

38° giorno: 2 novembre  2020

Sydney – Italia

Trasferimento all’aeroporto e volo rientro Italia.

39° giorno: 3 novembre  2020

Arrivo a Milano.

Fine dei servizi

Australia 3
Australia segnali stradali
Australia indigeno
Australia bambino aborigeno
australia copertina