14 giorni
Duration
october, november
Period
Italy
Destination
Viaggia con noi
Type of travel

Dal 24 ottobre al 6 novembre

Terra di mare cristallino, sole, arte, tradizione e buon cibo. La Puglia, è una regione che offre ai suoi visitatori luoghi incantevoli da scoprire, sia per quanto riguarda l’aspetto naturalistico che per quello architettonico e culturale.
Un viaggio in Puglia è la scoperta di un grande patrimonio artistico, culturale e naturale della penisola Salentina. I gioielli della splendida Trani; Castel del Monte dall’inconsueta pianta ottagonale, ci appare come in una favola, immerso nell’incantevole paesaggio pugliese. Dopo una visita al caratteristico paese di Alberobello con i famosi trulli, si arriva alla “Città Bianca” di Ostuni e a Lecce, splendida città d’arte nel cuore del Salento. Non può mancare un’escursione al punto più orientale della penisola italiana, Otranto, ed una visita ai celebri Sassi di Matera, già “Capitale Europea della Cultura 2019”.

 

Accompagnatori: ….

 

Leggi e scarica il programma completo! Download

Quota di Partecipazione

equipaggio di 1 persone e 1 camper

euro 950,00

equipaggio di 2 persone e 1 camper

euro 1240,00

per la terza persona da 11 anni compiuti

euro 440,00

per la terza persona da 4 A 10 anni compiuti

euro 250,00

per la terza persona da 0 ad 11 anni compiuti

Gratuito

Quota di Partecipazione

La quota iscrizione comprende l’assicurazione con copertura per:
–    Rinuncia al viaggio
–    Ass. Medica
–    Ass. Stradale
–    Furto bagagli

euro 40,00

NB: La quota iscrizione varia in base alla quota di partecipazione complessiva di servizi facoltativi e di persone in più oltre alle 2 già comprese.

Per tutte le condizioni generali di polizza vedere file allegato “condizioni generali di polizza”.

L’acconto versato al momento dell’iscrizione verrà interamente restituito nel caso il viaggio non sia confermato per mancato raggiungimento del numero minimo di equipaggi previsto.

La quota di partecipazione comprende

  • Incaricato tecnico dell’agenzia al seguito per tutto il viaggio con il proprio camper
  • Mezza giornata di visita guidata a Lecce
  • Mezza giornata di visita guidata a Massafra
  • Mezza giornata di visita guidata a Matera
  • ingressi a Monte Sant’Angelo
  • Visita guidata Cattedrale di Trani
  • Ingresso a Castel del Monte con audioguida
  • Ingresso all’abbazia di Santa Maria di Cerrete
  • Ingressi Lecce
  • Ingresso alla basilica di santa Caterina d’Alessandria
  • Matera: ingressi chiese rupestri e casa grotta
  • 2 pernottamenti in area camper a Vieste
  • 1 pernottamento in area sosta camper a Trani
  • 1 pernottamento in area camper a Ruvo di Puglia
  • 1 pernottamento in area sosta camper ad Alberobello
  • 2 pernottamenti in area sosta camper a Lecce
  • 1 pernottamento in camping a Santa Maria di Leuca
  • 1 pernottamento in campeggio a Gallipoli
  • 1 pernottamento in area sosta camper nei pressi di Maruggio
  • 2 pernottamenti in agriturismo nei pressi di Matera

La quota di partecipazione non comprende

  • Eventuali costi aggiuntivi per animali al seguito (area camper, campeggi, navette)
  • Adeguamenti dovuti a variazione tariffe corrispondenti locali
  • Pernottamenti extra nelle aree di sosta previste dal programma
  • Extra e mance
  • I biglietti per poter fotografare o video-riprendere  nei siti archeologici e nei    musei
  • Parcheggi o campeggi quando indicato “sosta libera”
  • I viveri ed i pasti
  • Carburante per i veicoli
  • Pedaggi autostradali e tasse di transito in genere
  • Attrazioni turistiche e culturali eccedenti quelli menzionati nel paragrafo “La quota di partecipazione  comprende”
  • I ricambi e il materiale necessari alla riparazione dei veicoli
  • Escursioni con mezzi locali eccedenti quelli menzionati nel programma
  • Tutto ciò che non è riportato nel paragrafo “La quota di partecipazione  comprende”

Informazioni e iscrizione

Per ulteriori informazioni ed iscrizioni potete contattare il tel. 0298855901 oppure inviare una mail a info@ioviaggioincamper.it

Leggi e scarica il programma completo!  Download

1° giorno: 24 ottobre 2020

Vieste

Ritrovo dei partecipanti presso l’area di sosta camper a Vieste, nel tardo pomeriggio. In serata, dopo aver cenato, facciamo una breve riunione, prima di tutto per conoscerci, poi per dare una serie d’informazioni utili al viaggio e parlare della programmazione per i giorni successivi.

2° giorno:  25 ottobre  2020

Vieste

Mattinata libera, per relax in spiaggia, pomeriggio visita di Vieste. Anche se il mare è il maggior richiamo per i turisti, Vieste offre piacevoli alternative alla vita di spiaggia, come una visita al centro storico ed al Castello. È possibile, per chi lo desidera, effettuare un’escursione alle Isole Tremiti.

Sosta notte in area camper.

3° giorno: 26 ottobre 2020

Vieste – Monte Sant’Angelo – Trani km 145

Partenza di prima mattina in direzione di Monte Sant’Angelo. Visitiamo il Santuario di San Michele Arcangelo, Patrimonio Mondiale dell’Umanità, facciamo una passeggiata nello Junno, il quartiere più antico e caratteristico della città. Notte in area sosta camper.

4° giorno: 27 ottobre 2020

Trani – Castel del Monte – Ruvo di Puglia km 60

Mattinata dedicata alla visita della stupenda cattedrale, la più alta espressione dello stile romanico pugliese, inserita in uno splendido scenario affacciata direttamente sul mare.

Al termine della vista ci spostiamo, con i camper, a Castel del Monte per la visita al castello medievale, uno dei luoghi-simbolo della Puglia. È un antichissimo edificio del XIII secolo costruito dall’Imperatore del Sacro Romano Impero, Federico II di Svevia. Notte in area sosta camper.

5° giorno: 28 ottobre 2020

Ruvo di Puglia – Grotte di Castellana – Alberobello km 100

Con i camper raggiungiamo il parcheggio per la visita alle famose grotte. Terminata la visita ci spostiamo ad Alberobello, il paese delle tipiche abitazioni: I Trulli. L’unicità architettonica e l’importanza storica di questo Comune italiano sono state riconosciute dall’Unesco e la città è Patrimonio dell’Umanità dal 1996. Inoltre, l’ANCI l’ha riconosciuto come uno dei Borghi più belli d’Italia. Notte in area sosta camper.

6° giorno: 29 ottobre 2020

Alberobello – Ostuni – Abbazia di santa Maria di Cerrate – Lecce km 125

Partenza per Ostuni, arrivo e visita della città. Ostuni, la Città bianca, vanta un borgo edievale meraviglioso, ricco di stradine e abitazioni imbiancate con la calce in un dedalo che ricorda una casbah araba. Una passeggiata nella città vecchia, regala scorci pittoreschi tra vicoli, ripide scalinate, corti e piazzette. Prima di raggiungere Lecce, la nostra meta, sostiamo per la visita all’Abbazia di Santa Maria di Cerrato. L’Abbazia rappresenta uno splendido esempio di architettura romanica pugliese impreziosita da importanti affreschi che ne fanno un unicum nel mondo bizantino. Notte in area sosta camper

7° giorno: 30 ottobre 2020

Lecce

Intera giornata dedicata alla visita della città di Lecce e del suo Barocco, la mattina con la guida e il pomeriggio liberamente. Il patrimonio artistico ed architettonico di Lecce è immenso. Visitarla significa immergersi in un museo a cielo aperto, dove il comune denominatore è la pietra leccese. Descrivere tutti i monumenti che la caratterizzano è impossibile, ma non si può ignorare la citazione di alcune testimonianze di rilievo internazionale come la Basilica di Santa Croce, la cui costruzione iniziò nel 1353 ma fu completata solo nel 1699. Nella parte vecchia della città, invece, è da visitare il Duomo, che con vescovado, campanile e seminario, si affaccia nella centrale e suggestiva Piazza Duomo. Da non perdere anche il Castello, riedificato per ordine di Carlo V.  Notte in area sosta camper.

8° giorno: 31 ottobre 2020

Lecce – Otranto km 50

In mattinata ci trasferiamo ad Otranto, il paese più a est d’Italia, un’affascinante cittadina sul mare con un borgo tra i più belli d’Italia. Da vedere l’imponente Castello Aragonese, antica fortezza militare progettato da Ciro Ciri e fatto costruire tra il 1485 e il 1498 da Fernando I D’Aragona. Assolutamente da visitale la Cattedrale, per ammirare il fantastico mosaico che ricopre il pavimento: si tratta di un’opera di immenso valore artistico e religioso, un autentico compendio del sapere sacro e profano medievale. Notte in area sosta camper.

9° giorno: 1 novembre 2020

Otranto – Santa Maria di Leuca km 100

Lasciamo Otranto, percorriamo la strada sulla costa, dove possiamo ammirare uno stupendo paesaggio.

Passiamo incantevoli porticcioli come Porto Badisco. Sosta poco dopo Porto Cesareo, per ammirare la baia di porto Miggiano e trascorrere un paio di ore sulla spiaggia.

Santa Maria di Leuca è la propaggine più a Sud della penisola salentina, un luogo ricco di storia, cultura e meraviglie paesaggistiche. Sorta su un antico tempio dedicato a Minerva, la basilica de Finibus Terrae, divenne luogo di culto dei Cristiani di tutto il mondo; tradizione vuole infatti che San Pietro fece qui la sua prima tappa del viaggio che dalla Palestina lo portò a Roma. Notte in campeggio.

10° giorno: 2 novembre 2020

Santa Maria di Leuca – Gallipoli km 50

Con i camper ci spostiamo a Gallipoli, sistemazione dei camper in campeggio e visita della cittadina. Il centro storico di Gallipoli è un dedalo di stradine che riflettono l’originario impianto di derivazione greca. Ai lati delle vie fanno bella mostra antichi palazzi e chiese suggestive, quasi tutte in stile barocco. Tra queste, spiccano la bellissima Cattedrale di Sant’Agata, uno straordinario capolavoro di impianto barocco, e la caratteristica chiesa dedicata a San Francesco d’Assisi. Altro monumento simbolo della città salentina è l’imponente Castello Angioino-Aragonese, che purtroppo è visitabile soltanto dall’esterno a eccezione della parte più alta, il cosiddetto Rivellino. Da vedere anche la fontana greca, realizzata alla fine del XVI secolo da uno scultore locale. Notte in campeggio.

11° giorno: 3 novembre 2020

Gallipoli – Galatina – Maruggio km 150

Prima sosta della giornata a Galatina per la visita alla basilica di Santa Caterina d’Alessandria. La Basilica è uno scrigno d’arte che custodisce magnifici affreschi e fonde più stili architettonici, dal romanico al gotico, al normanno e al bizantino. Ci spostiamo, poi in un altro piccolo borgo, Maruggio. Il paese, oggi entrato a far parte del circuito I borghi più belli d’Italia, è caratterizzato da un centro storico di origini medievali, che nell’antichità era racchiuso da mura difensive. Un dedalo di viuzze che conducono alla piazza del Popolo, cuore pulsante della cittadina, dove si affaccia il castello dei Cavalieri di Malta, oggi chiamato palazzo dei Commendatori. Venne edificato nel 1368, ma nel corso dei secoli subì numerose modifiche. Nel suo cortile si possono ammirare anche i resti della cappella della Madonna della Visitazione, uno dei tantissimi edifici religiosi che sorgono sul territorio di Maruggio e dintorni. Notte in area sosta camper.

12° giorno: 4 novembre 2020

Maruggio – Massafra – Matera   km 100

Lasciamo l’area di sosta e ci dirigiamo verso Massafra, visita guidata della cittadina. Famosa per le gravine, Massafra ospita alcuni monumenti e siti archeologici molto importanti, oltre alle splendide chiese. La visita di Massafra non può che partire dal caratteristico centro storico e dalle sue viuzze, un meraviglioso borgo medievale diviso in due dalla gravina di San Marco, il cui tempo è scandito dai rintocchi della settecentesca Torre dell’Orologio. Tappe obbligatorie: il Castello Medievale, simbolo della città, il Duomo e la Chiesa Madre. Al termine della visita raggiungiamo Matera. Notte in area sosta camper.

13° giorno: 5 novembre 2020

Matera

Mezza giornata di visita guidata della città. Dichiarati patrimonio mondiale dell’umanità dall’Unesco nel 1993, i Sassi, che costituiscono il centro storico della città di Matera, sono un dedalo di scale, passaggi, vicoli, minuscole abitazioni e grandi palazzi, terrazze che sono spesso tetti degli edifici sottostanti, facciate in muratura su ambienti ricavati nella roccia, cisterne e chiese scavate nel tufo.

I sassi si dividono in due quartieri, il Sasso Barisano e il Sasso Caveoso. Il sasso Barisano, il più grande, è caratterizzato dalla presenza di negozi, ristoranti e alberghi mentre il Sasso Caveoso è il quartiere più antico che maggiormente conserva l’aspetto della città rupestre.

Rientro nell’area sosta camper.

14° giorno: 6 novembre 2020

Matera

Rientro libero alle proprie abitazioni.

FINE DEI SERVIZI